Superstrada a pedaggio Pedemontana Veneta

veneta

Nome progetto: Superstrada a pedaggio Pedemontana Veneta – LOTTO 1 e 3

Paese: Italia

Cliente: ATI “Consorzio Stabile S.I.S. Scpa – Itinere Infraestructuras S.A.”

Durata dei lavori: in corso di realizzazione
La “Superstrada a pedaggio Pedemontana Veneta” si sviluppa nel contesto del Corridoio europeo n. 5, ove la rete autostradale nazionale mostra maggiori problemi a causa della forte saturazione delle arterie esistenti.

Il progetto della Pedemontana Veneta ha l’obiettivo di riordinare e riorganizzazione l’intero sistema viario del territorio di riferimento per migliorare i livelli complessivi di qualità e di sicurezza in funzione delle esigenze della mobilità e dello sviluppo a livello locale, consentendo modifiche sostanziali all’assetto della mobilità stessa sull’intero Nord-Est. L’intervento si pone i seguenti obiettivi:

Garantire un’adeguata risposta alla domanda di mobilità generata dal territorio pedemontano, che risulta essere il piú urbanizzato e industrializzato del Veneto;

Completare la rete viaria di primo livello del Veneto, mettendo a sistema le grandi infrastrutture autostradali e sostenendo lo sviluppo policentrico veneto tramite riordino della maglia infrastrutturale esistente;

Integrare la rete della grande viabilità nei corridoi europei.
Lotto 1

Il lotto si sviluppa tra l’asse autostradale della A4 BS-VR-VI-PD e quello della A31 della Valdastico, con l’esclusione della realizzazione delle interconnessioni.
Il lotto si articola interamente nella provincia di Vicenza ed attraversa il territorio dei sotto elencati comuni:

Brendola (limitatamente al corpo stradale della SPV) inserito nell’ambito dello svincolo di Montecchio Maggiore della A4 realizzato da altra società).

  • Montecchio Maggiore
  • Trissino
  • Castelgomberto
  • Trissino
  • Brogliano
  • Cornedo Vicentino
  • Malo
  • Villaverla
  • Thiene

Nell’ambito dei lavori è prevista la realizzazione di viabilità di collegamento della finestra prevista quale galleria di servizio ed emergenza con sbocco in località Vallugana in comune di Malo e la SP 46 Schio – Vicenza. La bretella viabilistica interessa il territorio dei comuni di Malo ed Isola Vicentina.
Il tracciato è di nuova realizzazione tra l’innesto sull’asta dell’A4 inizio lotto (progr. -km – 4+557 e la progr. Km – 3+900 (intersezione con SR 11); e da qui, sino alla progr.-0+217, utilizza il tratto di variante alla ex SS 246 (ora SP 246) realizzato da ANAS. Dalla progr. km 0+217 sino a fine lotto si sviluppa interamente su nuovo tracciato. In questo tratto è previsto, oltre all’adeguamento della sede stradale esistente, la realizzazione di complanari a doppia corsia per ogni senso di marcia (su entrambi i lati della SPV) con svincoli di raccordo sulla viabilità esistente. Le complanari si svilupperanno sino a raccordarsi con lo svincolo di interconnessione tra la SP 248 e la SPV.

Caratteristiche del lotto ed opere ricadenti nel 1° lotto:

Descrizione Lunghezza compl. %
Lunghezza complessiva 28.177
tratti in trincea, galleria naturale ed artificiali 22.119 78,50%
tratti in rilevato, viadotto o ponte 6.058 21,50%

PRINCIPALI DATI TECNICI Lotto 1:

  • Scavi m³ 40.000
  • Scavo in galleria m³ 63.000
  • Rilevati m³ 190.000
  • Calcestruzzo m³ 41.170
  • Acciaio kg 2.860.800

 

Lotto 3

Il lotto si sviluppa tra lo svincolo di Mussolente – Loria e l’asse autostradale della A27 “Mestre – Belluno” compreso il raccordo con quest’ultimo. L’asse autostradale viene intercettato all’altezza dei comuni di Spresiano – Villorba in coincidenza dell’esistente area di servizio “Piave”.
Il lotto si sviluppa nella provincia di Treviso dopo il primo tratto di circa 1 km inserito nella provincia di Vicenza. I comuni interessati dal tracciato sono:
in provincia di Vicenza:

  • Mussolente

in provincia di Treviso:

  • San Zenone degli Ezzelini
  • Riese Pio X
  • Altivole
  • Vedelago
  • Montebelluna
  • Trevignano
  • Volpago del Montello
  • Giavera del Montello
  • Povegliano
  • Villorba
  • Spresiano

Caratteristiche del lotto ed opere ricadenti nel 3° lotto:

Descrizione Lunghezza compl. %
Lunghezza complessiva 38.100
tratti in trincea, galleria naturale ed artificiali 27.650 72,60%
tratti in rilevato, viadotto o ponte 10.450 27,40%

 

PRINCIPALI DATI TECNICI Lotto 3:

  • Scavo di sbancamento m³ 376.000
  • Rilevati m³ 104.100
  • Calcestruzzo m³ 13.245
  • Casserature m² 9.650